Archive | dicembre 2011

Professione e ruoli di Giovanni Mercadini

Giovanni Mercadini, fondatore del CREDITO DI ROMAGNA SPA, dando vita al “Comitato dei Promotori” di cui viene nominato Presidente costituisce la società in data 28/07/2003,  ricevendo l’incarico di realizzare la banca in base al progetto industriale che avevo predisposto e che risultava gradito alla Banca d’Italia.

La sede sociale della banca, all’atto della costituzione, era presso la residenza privata di Giovanni Mercadini e venne trasferita in quella attuale  in occasione dell’avvio dell’attività.

Successivamente Mercadini ha redatto lo Statuto, il piano industriale, il budget pluriennale, il piano iniziale dell’attività, il programma degli investimenti mobiliari e immobiliari, il Regolamento Interno ed il Sistema dei Controlli Interni.

In seguito Giovanni Mercadini ha provveduto ad inoltrare alla Filiale di Forlì della Banca d’Italia l’istanza definitiva per ottenere l’autorizzazione all’attività bancaria, che è stata autorizzata dal Governatore della stessa.

A partire dal mese di giugno 2004, con uffici operativi provvisori posti in Via Fortis a Forlì, ha provveduto, in forza della delega ricevuta, ad avviare i lavori di realizzazione della struttura bancaria in senso lato quale: locali delle succursali e della direzione; assunzione del personale; scelta della piattaforma informatica; organigramma e funzionigramma; prodotti e servizi; comunicazione interna ed esterna.

In data 18/10/2004 viene  ufficialmente avviata l’attività bancaria ed in data 29/11/2004 sono diventate operative, tutte nello stesso giorno, le tre succursali di Forlì, Cesena e Rimini nonché la Direzione Generale e Sede Sociale posta sempre in Forlì.

Il CREDITO DI ROMAGNA è la seconda banca realizzata da Giovanni Mercadini e di cui egli è stato Amministratore Delegato e Direttore Generale, nonché legale rappresentante.

Annunci